Avviso pubblico per progetti innovativi e sperimentali per l’educazione all’immagine

Il Ministero dell’Istruzione e il Ministero della Cultura, con il presente Avviso intendono promuovere la realizzazione di progetti innovativi e sperimentali volti alla promozione di nuove metodologie didattiche finalizzate all’educazione all’immagine, attraverso la concessione di contributi a valere sulla linea delle Attività istituzionali, secondo quanto previsto dal Piano nazionale Cinema e Immagini per la Scuola sottoscritto dai due Ministeri.

Quali soggetti sono ammessi alla selezione?

Possono presentare domanda di contributo per il finanziamento dei progetti oggetto del presente Avviso Enti Pubblici nazionali, Fondazioni che operino in ambito nazionale e che abbiamo comprovata e pluriennale esperienza nell’ambito della promozione dell’educazione all’immagine, Associazioni di categoria che operano a livello nazionale, aventi come finalità statutaria o attività principale la promozione del cinema e dell’audiovisivo con particolare riferimento all’educazione all’immagine “per” e “nelle” scuole di ogni ordine e grado, alla promozione del pubblico giovane e al potenziamento delle competenze professionali nella materia.

Quali caratteristiche devono avere i progetti?

Le attività progettuali proposte devono presentare i requisiti indicati nell’avviso e potranno essere svolte a partire da luglio 2022 e dovranno concludersi entro l’a.s. 2022/2023 se su base annuale, entro l’a.s. 2023/2024 se su base biennale.

Chi valuta i progetti?

L’istruttoria delle domande sarà effettuata dal Tavolo di Coordinamento del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola, al quale compete una valutazione tecnica dell’iniziativa presentata e formula un parere di ammissibilità della medesima che sarà sottoposta al parere della Commissione di Valutazione (D.M. n.240 del 13.06.2022 e D.M. n. 247 del 15.06.2022) e successivamente inviato alla Direzione Generale per il Cinema e l’Audiovisivo del MIC, il quale provvederà a comunicare tramite pec al rappresentante legale dell’ente capofila l’esito della domanda presentata.
Il Tavolo di Coordinamento, sulla base dei criteri e dei sotto-criteri indicati nella Tabella 1 allegata al presente Avviso, provvede alla valutazione dei progetti assegnando i relativi punteggi e indicando, per ciascuna iniziativa, l’entità del contributo fino a esaurimento risorse.

Termini e modalità per l’invio delle proposte progettuali

Le richieste di contributo devono pervenire attraverso la posta elettronica certificata all’indirizzo mbacdg-ca@mailcert.beniculturali.it. Le domande saranno esaminate a scorrimento in relazione alla data di pubblicazione del presente Avviso e fino al 15 novembre 2022.
Le domande saranno altresì accettate nel limite delle risorse finanziarie disponibili. In caso di esaurimento della disponibilità finanziaria non saranno esaminate ulteriori domande anche se pervenute prima della scadenza del 15 novembre 2022.

-> Leggi l’avviso pubblico qui

 

Potrebbero interessarti anche

Registrati

CIPS è una piattaforma in cui, oltre a consultare progetti, eventi e tanto altro ancora, potrai anche partecipare a Corsi, Bandi e Selezioni ufficiali.

E’ molto semplice: registra un nuovo account oppure accedi con le tue credenziali e potrai partecipare attivamente a Cinema e Immagini per la Scuola!

Scopri di più

CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola
Piano nazionale di educazione all'immagine per le scuole promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola è un progetto promosso da: