A “The Whale” di Darren Aronofsky anche il Premio Collaterale “CinemaSarà”

Il Premio CinemaSarà Cineteca Milano 2022 – nell’ambito della 79. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica de La Biennale di Venezia, attribuito da una giuria di tre ragazzi e due ragazze reduci dall’esame di maturità delle Scuole Superiori – va a The Whale di Darren Aronofsky con queste motivazioni: “perché indaga quanto la verità ci renda liberi in un percorso che dal buio di una webcam spenta ci trasporta verso la luce raccontandoci una redenzione che si raggiunge soltanto attraverso l’autenticità e l’accettazione di quello che siamo. Per la sensibilità con cui il regista rappresenta con grande delicatezza il corpo del protagonista: una prigione da cui riuscirà a liberarsi in un finale emozionante e commovente che solo la sala cinematografica potrà sempre restituire in tutta la sua potenza”.

La Giuria di CinemaSarà 2022 assegna inoltre la Menzione Speciale a Khers Nist (No Bears) di Jafar Panahi che con grande coraggio testimonia l’ostinata fiducia dell’autore nel cinema e nell’arte come forme di libertà ispirando le nuove generazioni.

Il Premio aveva l’obiettivo di individuare nella sezione “Venezia 79 Concorso” il film che meglio interpretava le 10 azioni del Decalogo di CinemaSarà, con particolare attenzione all’indipendenza e alla libertà nelle scelte registiche, artistiche, produttive, narrative, ma anche alle professionalità coinvolte nella produzione e agli spettatori che il film coinvolge.
Un riconoscimento pensato per premiare un prodotto capace di raccontare il nostro presente ma anche il nostro avvenire, votato da quei giovani che rappresentano proprio quel futuro, tanto per la Settima Arte quanto per la società in cui viviamo.

Il lavoro della Giuria è stato coordinato da Cineteca Milano e LongTake, e ha rappresentato un momento privilegiato e speciale di confronto, incontro, lavoro di gruppo: le visioni dei film sono state arricchite da riunioni, dibattiti e incontri con ospiti.
La giuria era composta da tre ragazzi e due ragazze reduci dall’esame di maturità delle Scuole Superiori (due provenienti dal Liceo Artistico Nanni Valentini di Monza, una dal Liceo Artistico di Brera di Milano, un altro dal Liceo Classico Alessandro Manzoni di Milano e uno dal Liceo Artistico Paolo Candiani di Busto Arsizio), selezionati/e fra coloro che hanno partecipato alle giornate milanesi di novembre 2021, a cui si sono aggiunti 2 coordinatori.

Potrebbero interessarti anche

Registrati

CIPS è una piattaforma in cui, oltre a consultare progetti, eventi e tanto altro ancora, potrai anche partecipare a Corsi, Bandi e Selezioni ufficiali.

E’ molto semplice: registra un nuovo account oppure accedi con le tue credenziali e potrai partecipare attivamente a Cinema e Immagini per la Scuola!

Scopri di più

CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola
Piano nazionale di educazione all'immagine per le scuole promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola è un progetto promosso da: