Notti Bianche del Cinema: il 2 e 3 luglio 48 ore di cinema non stop in 70 sale

Partiranno domani le  Notti Bianche del Cinema, l’iniziativa con la quale Alice nella Città, in collaborazione con la Regione  Lazio, partecipa alla campagna #soloalcinema, promossa insieme alle associazioni di categoria Anica e Anec, agli artisti di U.N.I.T.A., ai 100autori e alla Fondazione Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello, a cui si uniscono la CNA Cinema – Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa e l’UECI – Unione Esercenti Cinematografici Italiani, il SNGCI con i Nastri d’Argento, l’ANAC – Associazione Nazionale Autori Cinematografici, la FICE – Federazione Italiana Cinema d’Essai, l’ACEC – Associazione Cattolica Esercenti Cinema, l’AFIC – Associazione Festival Italiani di Cinema, l’IFC  Italian Film Commissions, la Fondazione Cinema per Roma e la Fondazione Sardegna Film Commission.

48 ore di eventi non-stop prenderanno il via il 2 luglio alle ore 20.00 e includeranno anteprime, incontri, omaggi, iniziative speciali e due maratone notturne con il coinvolgimento di tutte le professionalità del settore: esercenti, distributori, registi, artisti, sceneggiatori, giornalisti, critici e curatori di festival uniti per la ripartenza. 

Le Notti Bianche del Cinema saranno un momento di socialità straordinario, un grande appuntamento culturale.

“L’augurio migliore che possiamo fare alle Notti Bianche del cinema e a noi che da 20 anni lavoriamo nelle scuole con i ragazzi, – dichiarano Gianluca Giannelli e Fabia Bettini di Alice nella città – è quello di sfruttare questa nuova spinta ideale, questo nuovo inizio, per far si che i bambini e i ragazzi si avvicinino, ancora, al cinema. Un incontro non sempre facile e comunque mai indifferente. È una questione di adulti e adolescenti, di genitori e di figli, che produce incandescenze e sospensioni emotive che rendono uniche le visioni in sala”.

Sarà una vera e propria “festa” di mezza estate. Molte le città coinvolte. Da Milano a Palermo, da Torino a Roma, da Bologna a Napoli, e poi Livorno, Bari, Pavia, Cuneo, Savona, Cesena, Caserta, Benevento, Venezia, Torino, Brindisi, Rovigo, Fermo, Macerata, Ragusa, Sassari, Cagliari, Cosenza, Bologna e Taormina.

Il progetto grafico della comunicazione delle Notti Bianche del Cinema è stata affidata alle idee degli  studenti del Triennio in Graphic Design e Art Direction di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti che, con la guida dei docenti del Laboratorio creativo, hanno elaborato una proposta convincente, fortemente comunicativa e identificativa: ”Abbiamo scelto come immagine la civetta – commentano gli studenti Susanna Cavenaghi, Camilla Rui, Claudia Veronelli, Edoardo Villa – perché nell’iconografia antica ha sempre rappresentato la saggezza, simbolo di Atena protettrice delle arti e delle lettere. Padrona della notte, sempre con gli occhi aperti su ciò che la circonda, curiosa e silenziosa. Il suo sguardo è incorniciato da due mani che gli permettono di vedere, scrutare, osservare. Azioni che, attraverso l’esperienza della sala, le persone potranno finalmente tornare a fare nei cinema”.

Per info

https://alice.mymovies.it/news/371/le-notti-del-2-e-del-3-luglio-2021–le-sale-si-apr/

Potrebbero interessarti anche

Registrati

CIPS è una piattaforma in cui, oltre a consultare progetti, eventi e tanto altro ancora, potrai anche partecipare a Corsi, Bandi e Selezioni ufficiali.

E’ molto semplice: registra un nuovo account oppure accedi con le tue credenziali e potrai partecipare attivamente a Cinema e Immagini per la Scuola!

Scopri di più

CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola
Piano nazionale di educazione all'immagine per le scuole promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola è un progetto promosso da: