Primitivamente VR 360° 3D – Liceo Alfonso Maria de’ Liguori di Acerra

Progetto
Il progetto “Primitivamente VR 360° 3D”, presentato dal Liceo Alfonso Maria de’ Liguori in collaborazione con Italian Film Factory APS, Archeoclub di Acerra e Suessola, Università degli Studi di Napoli “Suor Orsola Benincasa” ed il Comune di Acerra, ha coinvolto 40 studenti in un percorso laboratoriale cinematografico che ha visto la realizzazione di un documentario che ha raccontato le criticità del territorio di Acerra, centro del tristemente noto “Triangolo della morte” o “Terra dei fuochi”.

Il progetto Primitivamente VR 360° 3D ha impegnato gli studenti del Liceo Alfonso Maria de’ Liguori di Acerra nella realizzazione e produzione audiovisiva di un documentario in realtà virtuale attraverso l’innovativa tecnologia 360° 3D.

Il progetto racconta il territorio ed in particolare le difficoltà ambientali della città, l’idea è stata di creare insieme agli studenti un lungometraggio di sensibilizzazione ed educazione alla vita come passaggio innovativo di crescita e formazione in termini di adozione di comportamenti non violenti e gestione responsabile delle emozioni. I giovani sono catapultati nella velocità della società liquida, sono lanciati a ritmo frenetico nelle mille occasioni che offre la globalizzazione, sono propensi ad accogliere le novità perché annoiati dai cosiddetti metodi tradizionali. Per questo motivo introdurre il cinema in un progetto scolastico è risultato innovativo e pertanto vincente. Nell’esecuzione del progetto gli studenti sono stati protagonisti, hanno messo in evidenza i loro talenti ed hanno sviluppato la loro personalità.

CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola
Piano nazionale di educazione all'immagine per le scuole promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola è un progetto promosso da: