Diritti al Cinema! – AGIS. U.I. Piemonte Valle d’Aosta

Progetto
“Diritti al Cinema!” è una rassegna sui diritti dell’infanzia, rivolta agli studenti delle scuole primarie del Piemonte, della Valle d'Aosta e della Liguria. Sfruttando la digitalizzazione delle sale cinematografiche, l’iniziativa si è arricchita - in occasione di tutte le proiezioni e per tutte le sale coinvolte - dell’intervento di un esperto sui diritti dell’infanzia.

DIRITTI AL CINEMA! è stata una rassegna cinematografica gratuita sul tema dei diritti dell’infanzia rivolta agli Istituti primari di Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria.
Per la sua prima edizione ha coinvolto 6 sale cinematografiche, 36 Istituti scolastici con oltre 2.700 studenti tra gli 8 e gli 11 anni e oltre 200 docenti. Partendo dai principi enunciati nella Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, che riconosce a tutti i bambini e ragazzi una serie di diritti fondamentali come il diritto alla vita, alla famiglia, alla salute, ad esprimere la propria opinione e ad essere ascoltati, alla protezione da ogni forma di violenza, abuso e sfruttamento, è stato proposto agli studenti della scuola primaria un percorso di avvicinamento a questi temi. I partecipanti all’iniziativa hanno assistito alle proiezioni presso le sale cinematografiche coinvolte, rendendo di fatto un’esperienza il trattare di determinate tematiche fuori dalle mura scolastiche. Le proiezioni sono state arricchite dagli interventi della Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Piemonte Rita Turino, di alcuni esponenti di UNICEF Italia. Ai docenti e agli studenti sono stati forniti materiali didattici di approfondimento.
L’iniziativa ha consentito la partecipazione di un pubblico eterogeneo sia dal punto di vista economico che sociale. L’obiettivo di affrontare argomenti importanti in maniera emotivamente coinvolgente e di contribuire parallelamente a sviluppare, anche nelle nuove generazioni, l’amore per il cinema e per la fruizione collettiva ed aggregativa delle sale cinematografiche è stato raggiunto. Lo hanno dimostrato le tante mail di gradimento ricevute dai diversi docenti in cui si auguravano una ripresa del progetto ma soprattutto, lo hanno confermato i sorrisi e l’entusiasmo negli occhi, nei gesti e nelle parole dei piccoli spettatori.

Il progetto ha coinvolto complessivamente 36 scuole, 2726 studenti e 285 docenti.

CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola
Piano nazionale di educazione all'immagine per le scuole promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola è un progetto promosso da: