Ciak School – I.C. Alì Terme

Progetto
Il progetto Ciak School dell'Istituto Comprensivo di Alì Terme promuove l’apprendimento e l’utilizzo del linguaggio audiovisivo in funzione educativa, offre un diverso atteggiamento di studio, conoscenza e riflessione sulle potenzialità del cinema come linguaggio complesso.

Il progetto Ciak School organizzato dall’Istituto Comprensivo di Alì Terme prevede attività di formazione sull’educazione al cinema rivolte agli insegnanti e agli studenti, introducendo alla conoscenza del linguaggio filmico e della cultura cinematografica attraverso percorsi didattici centrati sull’intreccio tra comunicazione e cinema.
Attraverso la divulgazione del patrimonio storico culturale cinematografico nazionale e internazionale si intende far conoscere la forma narrativa cinematografica nelle diverse epoche e culture quale processo dinamico di scambi interculturali e sociali. I laboratori proposti introdurranno lo studente, compatibilmente all’età, a sperimentare esperienze didattiche interdisciplinari basate sulla cultura cinematografica in quanto risorsa da utilizzare a scuola per rafforzare l’insegnamento e l’apprendimento, unendo campi di conoscenza e competenza diversi quali: italiano per la scrittura del film, musica per la colonna sinora, arte per le scenografie, lingue straniere.
Il progetto ha attivato i seguenti percorsi formativi:

  • Conoscenza critica dei film: durante gli incontri si sono effettuate proiezioni di film, che hanno introdotto gli allievi alla conoscenza del cinema e del linguaggio filmico.
  • Progettazione e realizzazione di cortometraggi: gli alunni hanno avuto ruoli di natura attoriale e tecnica (scelta delle musiche, assistente al suono ed alla regia, ecc) progettando ed interpretando due cortometraggi.
  • Introduzione ai principali eventi cinematografici e iscrizione ad eventi e concorsi con le loro produzioni: gli alunni sono stati coinvolti nella partecipazione ad concorsi e destinatari di èremi e menzioni speciali nell’ambito di un concorso cinematografico organizzato dal Comune di Gravina (CT) e dall’associazione “Via dei Corti”.
  • Organizzazione del Concorso nazionale per cortometraggi riservato alle scuole “corti con le ali”, la cui manifestazione finale e relativa premiazione si è tenuta in modalità streaming in collegamento con tutte le scuole che hanno partecipato. Gli alunni hanno svolto anche funzione di Giuria popolare, assegnando un premio speciale.

Il progetto ha contribuito alla crescita civile, all’integrazione sociale ed alle relazioni interculturali mediante l’utilizzo del cinema e dell’audiovisivo. Ha promosso lo sviluppo della cultura cinematografica e audiovisiva attraverso l’utilizzo della didattica del linguaggio cinematografico, utilizzando questo, come strumento educativo trasversale all’interno dei percorsi curriculari, affrontando tematiche che promuovono la giustizia, la legalità, i diritti umani, stili di vita sostenibili, la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale del territorio di appartenenza ed incentivando resilienza, creatività e ottimismo nell’agire, individualmente e collettivamente, per un mondo giusto e sostenibile.

Guarda i cortometraggi realizzati:
->
Corazze, castelli, fantasia e realtà
->
La leggenda di Monte Scuderi

Guarda il backstage dei cortometraggi:
->Corazze, castelli, fantasia e realtà
->La leggenda di Monte Scuderi

-> Guarda la premiazione finale in streaming del concorso “Corti con le Ali” qui.
-> Guarda il concerto finale delle colonne sonore dell’orchestra dell’Istituto qui

  • Titolo:Corazze, castelli, fantasia e realtà - La leggenda di Monte Scuderi
  • Sinossi:Cortometraggio realizzato dagli studenti dell'Istituto Comprensivo Alì Terme.
  • Data di uscita:2021
  • Durata:20 minuti - 9 minuti
  • Genere:Docu-fantasy musicale
  • Staff tecnico:Corazze, castelli, fantasia e realtà
    Regia: Carlotta Bonadonna, Riprese e montaggio: Peppe Di Dio, Riprese drone: Gaetano Lo Fico, Produzione suono: Giuseppe Barbera, Arrangiamenti musicali e direzione orchestra: Prof. Domenico Piccolo, Professori strumento musicale: Proff. Bartolomeo Bufi; Sara Colosi; Rita Padovano; Domenico Piccolo, Soprano solista: Simona Piccolo, Cast (Attori e musicisti dell’orchestra): Alunni della scuola secondaria di primo grado I.C. Alì Terme

    La Leggenda di Monte Scuderi
    Regia: Giovanna Criscuolo, Arrangiamenti musicali e direzione orchestra: Prof. Alessandro Blanco, Professori strumento musicale: Proff. Stefano Sgrò; Francesco Allegra; Stefania Celeste; Alessandro Blanco, Cast (attori) alunni della scuola primaria dell’I.C. Alì terme; (musicisti) alunni della sezione ad indirizzo musicale della scuola sec. primo grado dell’I.C. Alì terme)
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola
Piano nazionale di educazione all'immagine per le scuole promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola è un progetto promosso da: