A Bergamo si presenta il Giffoni Film Festival. L’augurio del Ministro Franceschini

Il Ministro della Cultura Dario Franceschini ha inviato un messaggio al sindaco di Bergamo Giorgio Gori e al direttore del Festival di Giffoni Claudio Gubitosi per la presentazione del programma del Festival di Giffoni a Bergamo.

La presentazione nell’aula consiliare del Comune di Bergamo della cinquantesima edizione del Festival di Giffoni Valle Piana porta in una delle città più̀ colpite dalla prima ondata della pandemia l’energia di uno dei festival cinematografici più̀ amati del nostro Paese, costretto nel 2020 a rivedere ampiamente il programma del proprio cinquantennale – scrive Franceschini -. Con Giffoni 50 Plus, migliaia di giovani provenienti dalle più̀ diverse nazioni si ritroveranno a fine mese per celebrare di persona questo evento, rinviato come molti altri al 2021. Le emozioni che sin dalla prima edizione nel 1970 caratterizzano questo speciale appuntamento rinnoveranno l’intenso rapporto tra i giovani e il cinema, promuovendo nelle ragazze e nei ragazzi curiosità̀, interesse, voglia di ricerca nei confronti della settima arte. Un appuntamento importante, tanto più in un momento in cui l’infanzia e l’adolescenza soffrono per le limitazioni imposte fino a poco tempo fa dalla emergenza sanitaria. Nel rivolgere a tutti voi il mio personale saluto, auguro pertanto ogni successo alla vostra presentazione così come alle celebrazioni per il cinquantennale del Giffoni”.

Anche il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha voluto dare il proprio sostegno: “Rilancio e ripartenza le parole chiave del nostro festival senza frontiere”.

Il Sindaco Gori: “La vostra presenza qui un segno di amicizia. Avviamo una collaborazione destinata a durare nel tempo”.

Il direttore Gubitosi: “Oggi il dovere dei festival è quello di reinventarsi per rispondere alle nuove esigenze della società”.

La presentazione di #Giffoni50Plus è stata preceduta da un messaggio dell’attore Alessio Boni, a cui Bergamo ha dato i natali: “Sono onorato del fatto che Giffoni abbia scelto la mia città per raccontarsi. È il simbolo del Sud che si avvicina al Nord”.

Il festival sarà in programma dal 21 al 31 luglio a Giffoni Valle Piana.

Anche per questa edizione saranno rispettati tutti i protocolli vigenti in materia di sicurezza. Distanziamento, controllo degli accessi, prenotazioni obbligatorie agli eventi aperti al pubblico, sedute personalizzate nelle sale, misurazione della temperatura: sono solo alcune delle precauzioni messe in campo. A queste si aggiungono due importanti novità: Giffoni ha dotato tutte le sale di un sistema di sanificazione dell’aria all’avanguardia, inoltre tramite l’app ufficiale sarà possibile consultare il programma, oltre che sul sito, anche da mobile in assenza di cataloghi cartacei.

GIFFONI E IL PIANO NAZIONALE CINEMA E IMMAGINI PER LA SCUOLA
Appuntamento il 23 luglio con un incontro dedicato alle attività svolte durante quest’anno scolastico. Saranno presentati i sette prodotti realizzati nell’ambito di altrettanti progetti che nascono dalla collaborazione tra Giffoni e l’Istituto Comprensivo Don Milani di Giffoni Valle Piana, l’Istituto Comprensivo Fratelli Linguiti di Giffoni Valle Piana, l’Istituto Comprensivo Leopardi di Torre Annunziata, l’Istituto Comprensivo Trifone di Montecorvino Rovella, l’Istituto di Istruzione Superiore Piranesi di Capaccio Paestum, il Liceo Fiorentino di Lamezia Terme, l’Istituto Comprensivo Leonardo Da Vinci di Olevano sul Tusciano. Saranno, inoltre, presentati i risultati della seconda edizione di School Experience, festival itinerante volto alla sensibilizzazione e formazione degli studenti e dei docenti attraverso l’utilizzo del linguaggio cinematografico e audiovisivo. L’iniziativa è sempre realizzata nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola promosso da Ministero dell’Istruzione e Ministero della Cultura.

Scopri i film in concorso: https://www.giffonifilmfestival.it/film-giffoni-edizione-2021.html

Visita il sito ufficiale: www.giffonifilmfestival.it

Per chi non potrà essere presente a Giffoni, è disponibile lo streaming per la visione dei film in concorso, con un abbonamento dedicato sulla piattaforma Mymovies al costo di 9.90 euro. Clicca qui.

Puoi recuperare la presentazione del Festival qui:

Potrebbero interessarti anche

Registrati

CIPS è una piattaforma in cui, oltre a consultare progetti, eventi e tanto altro ancora, potrai anche partecipare a Corsi, Bandi e Selezioni ufficiali.

E’ molto semplice: registra un nuovo account oppure accedi con le tue credenziali e potrai partecipare attivamente a Cinema e Immagini per la Scuola!

Scopri di più

CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola
Piano nazionale di educazione all'immagine per le scuole promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola è un progetto promosso da: