Io e il cinema: da spettatore passivo a protagonista critico – IIS G.Falcone Asola

Progetto
Il progetto ha previsto 4 laboratori: con l’acquisizione della grammatica del linguaggio degli audiovisivi (LAB1) lo studente impara a decodificare il linguaggio filmico e ad interpretarlo criticamente (LAB2) attraverso il supporto di esperti, la partecipazione al Festival con visita al Museo del Cinema di Torino, e la gestione del Cineforum locale per condividere le competenze acquisite con la comunità d’appartenenza (LAB3).

Il progetto in questione ha promosso la didattica del linguaggio cinematografico e audiovisivo e l’acquisizione di strumenti e metodi di analisi che favoriscano la conoscenza della grammatica delle immagini e la consapevolezza della natura e delle specificità del loro funzionamento, anche al fine di utilizzare l’opera audiovisiva quale strumento educativo trasversale all’interno dei curricoli. A ciò si aggiunge lo sviluppo di competenze atte all’utilizzo delle conoscenze e delle abilità acquisite per potenziare la condivisione tra i pari, aumentando il senso di appartenenza alla comunità in ottica di cittadinanza attiva.
Il progetto si inserisce inoltre in un piano di sviluppo locale che prevede il recupero strutturale di alcuni luoghi di aggregazione culturale del territorio finalizzato alla diffusione culturale, all’acquisizione di competenze tecniche e organizzative degli eventi, all’orientamento verso il mondo del lavoro anche nella sua espressione di imprenditorialità giovanile. Il piano di sviluppo è attualmente al vaglio degli enti finanziatori.
La struttura del progetto ha previsto le seguenti attività laboratoriali:
LAB1, gli attrezzi del mestiere: analisi di molte opere in allegato
LAB2, la professione del critico dell’audiovisivo: Visione analisi critica delle seguenti opere: Il traditore di M .Bellocchio, Frankeweenie di T. Burton, Lo chiamavano Jeeg robot di Gabriele Mainetti, Ammore e malavita dei Manetti Bros.
LAB3, il Cineforum: formazione preparazione e gestione Cineforum con le seguenti opere: Maria Regina di Scozia di J. Rourke, Van Gogh di J. Schnabel, Non ci resta che vincere di J. Fesser, Il primo Re di M. Rovere, Cooperman di E. Puglielli, La Favorita di Y. Lanthimos.
LAB4, dall’idea al prodotto e dal prodotto all’idea: produzione booktrailer su 4 opere cinematografiche. Guarda i booktrailer:

Il progetto ha coinvolto nel complesso 714 studenti e 10 docenti.

CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola
Piano nazionale di educazione all'immagine per le scuole promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola è un progetto promosso da: