Cine-lab: prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro

Progetto
Il progetto vanta la collaborazione con l'Officina Arti Audiovisive di Parma, un ente teatrale, un'orchestra di studenti, il talento del compositore Stefano Carrara e la guida dello sceneggiatore Alberto Bordin, già docente e art director dei laboratori condotti con successo nei due anni scorsi presso la stessa scuola. Articolato in 5 diversi laboratori tecnici, il progetto ha portato alla realizzazione di un cortometraggio ad opera dei ragazzi.

Laboratorio dinamico, suddiviso in una serie di laboratori secondari, per la produzione a catena di montaggio di un cortometraggio.

Questo ha garantito ad ogni studente : 1) un corso dinamico; 2) libertà di scelta; 3) flessibilità di gestione; 4) orientamento per studenti di secondaria di primo grado.

I laboratori sono stati 5:

  1. REGIA
    Ha coperto l’intero arco di tempo del progetto, da ottobre a maggio. L’obiettivo è stato la familiarizzazione della classe con molte delle innumerevoli maestranze che compongono una produzione cinematografica.
    La classe ha lavorato infine alla pre-produzione e produzione del cortometraggio.
  2. SCRITTURA
    Il laboratorio è stato rivolto con interesse alle scuole superiori. Una prima fase didattica studiando le discipline dello storytelling con approccio analitico al mondo delle storie, e filosofico ai suoi contenuti, tra cinema e letteratura.
    In seconda fase si sono sviluppati racconti brevi originali da parte degli studenti in un lavoro a coppie. In terza fase, uno di questi progetti è stato selezionato per lo sviluppo in sceneggiatura del cortometraggio.
  3. RECITAZIONE
    Il Teatro del Cerchio ha formato la classe di attori. Il laboratorio è stato gestito autonomamente dal progetto, permettendo a quegli studenti che non fossero scelti per il cortometraggio di spendersi in una performance teatrale tratta dai racconti brevi di Checov.
  4. MUSICALE
    Con l’ausilio del Maestro Stefano Carrara, l’Orchestra Pistapoci ha formato il laboratorio di musica, dove nello studio della sceneggiatura la classe ha realizzato musiche originali, da loro ideate e realizzate in uno studio di registrazione presso il “Noise Studio” di Parma.
  5. RIPRESE
    L’assistenza del tecnico Marco Pissard presso l’Officina Arti Audiovisive di Parma e i loro strumenti professionali, ha arricchito l’esperienza di regia, consentendo alla classe di mettere in pratica quanto imparato nella complessa organizzazione che richiede la produzione di un cortometraggio.

Il progetto ha coinvolto complessivamente una scuola (con ex-allievi provenienti da 6 scuole di secondo grado di diverso tipo), 53 studenti e 6 docenti.

->Guarda il cortometraggio “Gli Immortali”

->Trailer di “Gli Immortali”

->Backstage del progetto

  • Titolo:Gli Immortali
  • Sinossi:Andrea Levantini, autore del bestseller internazionale “Gli Immortali”, muore prematuramente lasciando a testamento una lettera che genera scandalo: “non sono io l’autore, scusatemi”. Il giovane figlio Giulio non accetta che la memoria di suo padre sia infangata. Non ricevendo risposte da sua madre, decide di partire con gli amici “rubando” una macchina per andare nel paese di origine di suo padre e indagare sul suo oscuro passato. Qui scoprirà che vive un nonno che non ha mai conosciuto, Luciano Tomi, e che suo padre aveva un fratello gemello, Francesco. Andrea e Francesco erano inseparabili. Che cosa è accaduto tra loro? E quali altri segreti nascondeva Andrea?
  • Data di uscita:2019
  • Durata:22 minuti e 41 secondi
  • Genere:Cortometraggio, Drammatico
  • Staff tecnico:Prodotto dai ragazzi della Scuola Agostino Chieppi
  • Video di backstage o contenuti extra:
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola
Piano nazionale di educazione all'immagine per le scuole promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola è un progetto promosso da: