La storia siamo noi – Liceo Giuseppe Mazzini

Progetto
"La Storia siamo noi" è un progetto educativo-didattico che ha coinvolto ragazzi che studiano nella V Municipalità di Napoli, appartenenti ad età ed istituzioni scolastiche diverse. Si tratta di un’azione finalizzata alla promozione di attività laboratoriali e di seminari di approfondimento sul linguaggio cinematografico e audiovisivo. Un percorso che ha visto la storia contemporanea italiana utilizzata per indagare i numerosi cambiamenti della società italiana.

Il titolo “La storia siamo noi” prende spunto da una nota canzone di De Gregori, che nel 1984 scrisse questa sorta di apologia della Storia, in quanto essa è frutto di noi stessi, ovvero di tutti noi gente comune e non soltanto degli illustri personaggi. La storia si vive e viene scritta giorno per giorno negli avvenimenti eccezionali come pure negli atteggiamenti, apparentemente insignificanti, del semplice vivere quotidiano. Si era sempre sostenuto che la cronaca non diventi storia se non siano trascorsi almeno cinquant’anni dall’evento in esame. Ma oggi i tempi sono estremamente accelerati. Ed ecco, allora, che tanti accadimenti che possono sembrare avvenuti in momenti molto vicini agli adulti risultano, invece, lontani e sconosciuti ai più giovani come se si trattasse di storia antica. E allora perché, al di fuori dei testi scolastici, non invitare a riflettere gli studenti su questi ultimi cinquant’anni di storia civile italiana. E perché per questo non usare il cinema, che quegli anni in Italia li ha così bene raccontati e documentati?
L’iniziativa ha coinvolto tre istituzioni scolastiche della Municipalità 5 di Napoli: la Scuola Media Belvedere, l’Istituto De Nicola e lo stesso Mazzini, più di 150 studenti (dal secondo anno di scuola media all’ultimo anno liceale) che hanno dovuto lavorare necessariamente in DaD e, solo nella fase finale, parzialmente in presenza, nel rispetto delle misure anti-Covid. Ogni istituzione ha affrontato una specifica tematica: la trasformazione del lavoro, la trasformazione della famiglia, l’attacco alle istituzioni delle organizzazioni terroristiche e della criminalità organizzata; sono stati organizzati tre cineforum diversi, fruiti interamente online, film italiani che hanno fatto conoscere ai giovani registi quali Risi, Veronesi, Virzì, Di Robilant, Amelio, Bruni e gli esordienti Sibilia, Bonito, Noce, Attanasio.
Dopo questa prima fase, implementata da un lavoro di approfondimento di materiali video (molti dei quali documentari RAI, tratti dalla trasmissione condotta da Minoli La storia siamo noi), gli studenti hanno partecipato ad un laboratorio di scrittura dal quale sono nati il soggetto e la sceneggiatura del cortometraggio, la cui realizzazione ha occupato la parte finale del progetto, mettendo in contatto gli studenti con le maestranze del settore e non solo tecniche.

Il progetto ha coinvolto complessivamente 3 scuole (Scuola Media Belvedere, l’Istituto De Nicola e Liceo “Giuseppe Mazzini”), 150 studenti e 9 docenti.

-> Guarda il cortometraggio “La storia siamo noi” qui

CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola
Piano nazionale di educazione all'immagine per le scuole promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione
CIPS - Cinema e Immagini per la Scuola è un progetto promosso da: